Camere

Ogni camera è dotata di una sua anima, sempre attenta a sintetizzare il fascino dell’antico, grazie alla paziente ripulitura di tutti gli oggetti preesistenti nei due edifici, con le contemporanee esigenze di comfort: televisore a schermo piatto, connessione Internet, regolazione autonoma della temperatura, minibar, ampio bagno, asciugacapelli, set di cortesia e asciugamani.

Nella Chambre de l’Alpage, sotto una travatura settecentesca e spessi muri in calce, pietra e coccio pesto, potrete vivere un viaggio alla riscoperta della silenziosa vita nei pascoli di alta montagna.

Nella Chambre de Mama Gran vi sentirete accolti con dolcezza, come tra le tenere e robuste braccia della nonna, riscoprendo il calore dell’intimità.

La Chambre de l’Oncle Mien, nostro prozio e antico proprietario della struttura, il quale trascorse la sua vita tra questi muri in pietra, vi accoglierà con il caratteristicosoppalco in larice discretamente illuminato dalla deliziosa finestrella.

La Chambre du Chalet, con la sua bella capriata d’antan, vi offrirà un tuffo alla ricerca del tempo perduto, lontano come i lunghi percorsi dei pellegrini medievali che forse incisero sulle travi croci misteriose.

Dalla Chambre Bellevue la vostra vista si perderà incantata nel paesaggio, come in un cangiante quadro fiammingo, e sull’originale affresco che, dal balconcino, testimonia le origini antiche della costruzione.

Dulcis in fundo, magari per una fuga d’amore, la Chambre des Rêves, dove una vasca in ghisa e un caminetto, scoppiettante nei mesi più rigidi, vi ritempreranno anche quando la meravigliosa vacanza rivivrà solo nei vostri ricordi.